Cerca
  • Orio Team

Use & Reuse, Assosistema e Assofornitori assieme a convegno il 12 maggio al Mugello


Assosistema e Assofornitori assieme a convegno il 12 maggio al Mugello . Unite nel percorso di rilancio di tutta la filiera dei servizi di sanificazione della biancheria utilizzata negli alberghi, nei ristoranti e nelle terme. Le due associazioni, già da un anno, hanno messo in campo una task-force di eccellenza con il preciso scopo di analizzare i mutamenti intervenuti sul mercato a valle della crisi economica che ha interessato il settore. L’analisi ha restituito una fotografia del mercato nuova in cui si registra nel settore della ricezione turistica un cambiamento dei modelli di consumo a cui le imprese del settore intendono dare risposta puntuale.

L’obiettivo del convegno è quello di promuovere l’utilizzo del tessile in considerazione dei suoi importanti risvolti economici, occupazionali ed ambientali.

Quindi, sulla base del sentiment dei propri associati, hanno ritenuto necessario procedere con la realizzazione di un’analisi scientifica approfondita che fosse di supporto alle due associazioni per definire le linee standard. Queste le motivazioni che hanno dato vita all’indagine di opinione commissiona all’ ISNART condotta su un campione di 1.500 hotel e 1.000 fra ristoranti, residenze turistiche assistite RTA, villaggi turistici in merito all’utilizzo dei servizi di sanificazione. Il campione composto di soli alberghi e ristoranti certificati “Ospitalità Italiana” ha consentito di inquadrare esattamente il ruolo centrale che assumono i servizi dati in outsourcing dalle imprese turistiche per la sanificazione: rivolgersi al di fuori della propria impresa per queste attività è infatti una pratica comune delle imprese alberghiere e ristorative italiane. L’80% delle imprese turistiche si avvale abitualmente del servizio e nel contempo si registra una sacca di crescita del 12,3% di imprese alberghiere e ristorative orientate alla formula “buy”. Anche gli hotel 3 stelle, che si caratterizzano ad oggi per un minor ricorso all’esternalizzazione del servizio, si dichiarano comunque in una fase di crescita nell’utilizzo delle imprese di sanificazione (il 13,1% dichiara un aumento), più delle altre categorie alberghiere. Un processo di fidelizzazione consolidato, dunque che sta evolvendo anche verso la gestione on-line del servizio, considerato, quest’ultimo, strumento di velocizzazione delle tempistiche e di automatizzazione.


E per proseguire nell’opera di sensibilizzazione, la partecipazione di autorevoli rappresentanti delle istituzioni e degli operatori della filiera. Partendo dall’esperienza dei comuni del Mugello di Scarperia e Sanpiero e Borgo San Lorenzo, saranno, infatti, approfonditi i temi ambientali connessi alla prevista crescita nel 2017 del settore alberghiero e della ristorazione in un confronto fra amministratori locali, rappresentanze delle imprese (industrie di sanificazione, alberghiere, della ristorazione) e dei consumatori. In particolare, il sindaco di Scarperia e Sanpiero Federico Ignesti racconterà l’esperienza della sua amministrazione che, in materia di tributi Ta.ri., ha introdotto la riduzione del 20% per le strutture commerciali, quali ristoranti, trattorie, pizzerie, alberghi con ristorante, agriturismi, che dimostrano l’abbattimento totale del consumo dei prodotti in carta a favore dei prodotti tessili riutilizzabili nell’esercizio della propria attività. Iniziativa che ha meritato la menzione speciale per la creatività del Progetto Uso e Riuso in occasione del concorso Buone Pratiche di Anci Toscana lo scorso 3 marzo 2017.

Il giorno seguente , porte aperte alla Chi-Ma Florence , una delle Aziende più conosciute e stimate del Mugello ubicata fra i comuni di Scarperia e Borgo San Lorenzo.


Il giorno seguente , porte aperte alla Chi-Ma Florence , una delle Aziende più conosciute e stimate del Mugello ubicata fra i comuni di Scarperia e Borgo San Lorenzo.

#usereuse #biancheriahoteleristoranti

2 visualizzazioni

COPYRIGHT © 2018 LAVANDERIA INDUSTRIALE ORIO TEAM P.IVA 04181390164